Crociere settimanali

In una settimana gli itinerari possibili sono diversi, e si puo’ scegliere tra il giro dell’Isola d’Elba e l’Arcipelago Toscano, oppure raggiungere la Corsica Nord Ovest, passando per Capraia, arrivando fino a Saint Florent, la magnifica spiaggia bianca della Saleccia, Calvi, l’Isola Rossa, il deserto delle Agriate. Altrimenti si puo’ andare fino in Sardegna e l’Arcipelago della Maddalena, ma la destinazione definitiva verra’ presa prima della partenza perche’ bisogna ricordarsi che e’ il meteo a decidere :) se avevamo pensato ad una meta in particolare, ma in quel periodo si prospetterebbe maltempo, perche’ rovinarsi la settimana? La vacanza in barca e’ piu’ versatile rispetto a quella in un appartamento o in hotel proprio perche’ possiamo decidere di variare la nostra destinazione verso lidi con condizioni meteo piu’ favorevoli.

Per avere un’idea dei possibili itinerari date uno sguardo QUI. (link a pagina mappe itinerari)

Durante il giorno veleggieremo verso altre isole o splendide baie per prendere sole, fare bagni, aperitivi e tanto divertimento. Potrete apprendere, se volete, i rudimenti della navigazione a vela, della metereologia, degli ancoraggi, insomma un mini corso incluso nel prezzo :))

Per quanto riguarda le notti, di solito si tende a dormire in porto al massimo un paio di notti, sia per godersi le splendide serate in rada, sia per non incidere troppo sul budget. Si puo’ ovviamente scendere in paese per una passeggiata, cenare fuori o passare la serata nei locali.

Concludo, ricordando che lo spirito della barca a vela e’ proprio la condivisione di tutto, gli spazi, le manovre mentre si naviga (5 minuti l’ora), le mansioni da svolgere a bordo (cucinare, rigovernare etc) e appunto se tutti fanno qualcosa, lo sforzo di ciascuno e’ minimo e il risultato per tutti della vacanza e’ massimo. Ci occuperemo anche di questo nel briefing iniziale, oltre che dell’itinerario, della cambusa e del resto.

NOTE: Poco bagaglio, dati gli spazi ridotti di cabine e armadi; per avere una idea di cosa portare e cosa no, clicca  QUI

Contatteci per avere maggiori informazioni.